Come Pulire la Minipiscina

06 July 2020

Come Pulire la Minipiscina

La regolare pulizia della minipiscina è una pratica consigliata per mantenere la vasca sempre efficiente così da godere al meglio dei nostri momenti di relax, e al contempo ridurre al minimo gli interventi di manutenzione. Sono tanti gli aspetti che influiscono sulla frequenza e la necessità di igienizzazione del dispositivo: uno dei fattori fondamentali da considerare è in primo luogo il luogo di installazione. Se infatti il posizionamento è in esterno, come ad esempio su una terrazza o in giardino, bisognerà sicuramente effettuare con maggiore regolarità gli interventi di pulizia della vasca. Non bisogna infine dimenticare che anche la frequenza di utilizzo e il numero di persone che la utilizzano sono aspetti chiave per valutare al meglio la necessità di intervento. Per rispondere a queste esigenze, nell’articolo che segue vi daremo dei preziosi consigli per capire come effettuare la pulizia della minipiscina, suggerimenti indispensabili per velocizzare tutte le fasi di igienizzazione.

I passaggi da seguire

Prima di iniziare la pulizia della minipiscina è bene rimuovere le eventuali foglie, capelli e altri agenti esterni che potrebbero trovarsi all’interno del dispositivo. Terminata questa prima operazione, si può procedere seguendo i successivi passaggi:

  • Scollegare l’impianto elettrico;
  • Svuotare la vasca;
  • Drenare i tubi aprendo le valvole e le bocchette;
  • Lavare i filtri;
  • Pulire la scocca interna con un panno morbido;
  • Asciugare le superfici;
  • Riempire nuovamente la vasca.

Per effettuare la pulizia di una minipiscina con scocca in acrilico si può fare a meno di usare un prodotto detergente, ma nel caso si possegga una vasca nella quale si immergono più persone, è consigliato usare un prodotto disinfettante, anticalcare e non abrasivo.Al termine dell’intervento si possono inserire nuovamente gli appositi filtri a sabbia o i filtri a cartuccia che abbiamo lavato precedentemente. Con questi semplici accorgimenti il nostro dispositivo è pronto per essere riempito con nuova acqua ed essere usata. A seconda dell’uso e del tipo di sistema di sanificazione la stessa acqua può essere mantenuta fino a 10/12 mesi, fermo restando quanto detto in precedenza: ad esempio se si dispone di un modello di grandi dimensioni che viene usato con regolarità da più persone come una minipiscina idromassaggio da 8 posti, è consigliabile ridurre i tempi e igienizzare il dispositivo con maggiore frequenza.

Infine la modalità di utilizzo: in caso di utilizzo stagionale, al termine del periodo utile sarà necessario fare la pulizia in maniera accurata, un accorgimento che velocizzerà la riattivazione della minipiscina nella stagione successiva e consentirà di preservare a pieno la funzionalità e l’efficienza della vasca. Pulire la minipiscina con i nostri consigli sarà un gioco da ragazzi! Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle tutte le novità, continua a seguirci e non perdere neanche un articolo del nostro blog.


Visita anche
Minipiscina detta anche piscina fuori terra o vasca idromassaggio
Minipiscina detta anche piscina fuori terra o vasca idromassaggio
I nostri Partner
Partner Zelo's Beach Club
Terme di Genova Partner
Grande Fratello Vip partner
Minipiscina.net, un marchio: Dimhora Srl via Val Lerone 21 - 16011 Arenzano (GE) - Cap. Soc. Euro 100.000,00 - P.Iva: 02263590990
Realizzazione e Web Marketing: Queryo