Minipiscina Idromassaggio da Esterno: Quanto Consuma?

2021-05-24

Le minipiscine idromassaggio, chiamate Hot tub nei paesi anglosassoni, si differenziano dalle piscine tradizionali in quanto al loro interno incorporano getti di aria e di acqua che procurano un piacevole effetto rilassante, a vantaggio di corpo e mente. I molteplici benefici tipici dell’idroterapia sulla salute fisica e psichica hanno reso questi dispositivi particolarmente apprezzati, sia dagli utenti domestici che dalle strutture ricettive, attente a fornire un servizio aggiuntivo alla clientela. In fase di acquisto una delle domande più frequenti riguarda il costo che deriva dal loro utilizzo frequente. Ma quanto consumano effettivamente le minipiscine idromassaggio da esterno?


Consumo Elettrico di una Minipiscina da Esterno

Uno dei primi costi da analizzare è quello relativo al consumo elettrico, poiché sia il riscaldamento dell’acqua che il sistema dei getti idromassaggio sono alimentati dalla corrente. Il costo finale varia a seconda del modello scelto, della sua grandezza e della quantità di acqua da filtrare e riscaldare, per cui è difficile quantificare un prezzo che possa applicarsi a tutte le minipiscine, però vediamo insieme come viene ripartita la potenza assorbita:


  • Pompa ad acqua: generalmente entro i 2kW, viene attivata solo durante l’utilizzo.
  • Pompa ad aria: entro 1kW, anch’essa viene attivata durante la fase di idromassaggio.
  • Pompa di filtraggio: meno di 1kW.
  • Riscaldatore: la maggior parte dei modelli sono dotati di un impianto di 3kW che serve a distribuire l’acqua calda all’interno della vasca.

Il consumo elettrico maggiore deriva dalla fase di riscaldamento dell’acqua e per illustrare un ipotetica spesa possiamo fare un esempio molto semplice. Immaginiamo che con un consumo di 3kWh siano necessarie 5 ore per riscaldare l’acqua alla temperatura desiderata: al termine di questa fase avrete speso circa 1.70€. Da notare che durante la bella stagione questo costo può ridursi notevolmente: più il contatto aria esterna/acqua è ottimale più è facile raggiungere la temperatura desiderata.


Consumo Idrico della Minipiscina

Infine, bisogna considerare il consumo idrico delle minipiscine idromassaggio da esterno. Uno dei vantaggi legati all’acquisto di questi dispositivi è il sistema di filtraggio e di igienizzazione, alla pari delle piscine tradizionali e delle vasche da nuoto controcorrente. Ciò permette di usare la stessa quantità di acqua su lunghi periodi, senza necessariamente dover procedere allo svuotamento sistematico della vasca.

Il costo medio per 1000 litri di acqua in Italia è di 2,36€ mentre i modelli di minipiscina idromassaggio da esterno dotati di 6 posti da sedere hanno una capienza di acqua di 1400 litri: ad ogni riempimento il costo finale sarebbe di circa 3,30€.

Continua a seguire il nostro blog per consultare le guide e conoscere i consigli dei nostri esperti sulle minipiscine da idromassaggio e i prodotti per il benessere.

BACK TO TOP ;