Come Migliorare la Postura Grazie al Nuoto Controcorrente

2021-03-15

Il nuoto è un’attività fisica completa, particolarmente consigliata per il mantenimento del peso e per incrementare forza, resistenza e capacità muscolari. Per potenziare i suoi effetti benefici, sempre più persone scelgono di praticarlo all’interno delle piscine con nuoto controcorrente, dove, il movimento contro una forza opposta al senso naturale della nuotata, permette non solo di svolgere un allenamento più impegnativo ma soprattutto di ottenere innumerevoli vantaggi per migliorare la postura. Per ottenere dei risultati significativi è indispensabile seguire alcune regole fondamentali, a partire dalla costanza e dalla giusta durata e frequenza delle sessioni. Ecco quindi alcuni utili consigli da mettere in pratica per migliorare la postura con il nuoto controcorrente.


Migliorare la Postura con il Nuoto Controcorrente: le regole d’oro

Il nuoto controcorrente protegge le articolazioni dal rischio di sovraccarico, offrendo la possibilità di svolgere un allenamento di tipo aerobico o una sessione anaerobica per la tonificazione muscolare in condizioni di totale sicurezza. Tra i vantaggi del nuoto controcorrente vi è anche un netto miglioramento della postura, grazie ad un rafforzamento delle fasce muscolari più interessate da squilibri, soprattutto quelle che coinvolgono spalle, collo e schiena.

Per ottenere benefici posturali dalla pratica del nuoto controcorrente è fondamentale innanzitutto procedere con gradualità, così da ottenere piccoli e costanti progressi nel tempo, che favoriranno un nuovo equilibrio e assetto corporeo. In questo può essere d’aiuto l’uso di una piscina su misura, ad uso domestico, da utilizzare comodamente nello spazio della propria abitazione e mettere in pratica alcuni consigli basilari, ecco i più importanti da ricordare:


  • Personalizzare l’allenamento. Grazie agli optional inclusi nelle migliori piscine, il modo migliore per ottenere benefici e miglioramenti sulla postura è attivare o disattivare a piacimento il funzionamento del meccanismo controcorrente per offrire stimoli differenti. ll telecomando incluso permette di azionare un flusso simile a quello di un fiume ma in direzione contraria, che non grava il alcun modo sulle articolazioni ed esercita un’azione massaggiante che libera al tempo stesso dalle tensioni.
  • Selezionare la dimensione ideale della piscina. Per migliorare la postura è consigliabile scegliere un prodotto di dimensioni adeguate, come le minipiscine controcorrente, che offrono uno spazio adatto allo svolgimento di qualsiasi tipo di attività, per alternare sessioni rilassanti e praticare workout più intensi finalizzati al rafforzamento delle fasce deboli, spesso causa di squilibri muscolari.
  • Svolgere esercizi mirati di potenziamento. I migliori prodotti in commercio consentono di migliorare la postura con il nuoto controcorrente grazie alla possibilità di utilizzare elementi elastici, come l’asta per l’imbracatura, che permette di avanzare con gradualità nell’acqua, esercitando un sovraccarico per tonificare la muscolatura e rafforzare la zona lombare e della schiena.
  • Utilizzare l’idromassaggio per il recupero muscolare. Questi dispositivi si possono sfruttare anche per eliminare le tensioni muscolari, grazie alla funzione idromassaggio e alle colonne verticali massaggianti che favoriscono la distensione della muscolatura.

La scelta del giusto prodotto di benessere può fare la differenza per la tua salute: sfoglia il nostro catalogo per conoscere le migliori proposte per il nuoto controcorrente, inizia da subito a prenderti cura della tua postura seguendo i consigli degli esperti del blog di Minipiscina.

BACK TO TOP ;